R.A.M.I. Residenza Artistica Multidisciplinare Ilinxarium, Comune di Cassina De’ Pecchi e M.A.i.O.

presentano

11 ottobre ore 21.00 | Cassina de’ Pecchi c/o via Trieste 3 – M.A.i.O. Centro Culturale il Casale

Poema della scomparsa

intorno al Caravaggio rubato di Palermo

di e con Luca Scarlini

Performance inserita nel progetto Performance@Museum 2018

Nella notte tra il 17 e il 18 ottobre 1969, quando Palermo era sotto attacco da parte della mafia per il suo ricchissimo patrimonio artistico, nell’oratorio di San Francesco sotto San Lorenzo, venne rubata la Natività con San Lorenzo e San Francesco, molte sono le ipotesi, le storie, gli aneddoti, intorno a quest’opera ricercatissima dalla polizia di tutto il mondo, ma che a distanza di cinquanta anni ancora non è stata ritrovata. Nel luogo sacro, che allora era invedibile, vennero rubate anche varie statuette di Giacomo Serpotta, maestro degli stucchi. Mentre esce nelle sale il film di Roberto Andò e torna in libreria Il Caravaggio rubato, in edizione aggiornata, edito da Sellerio nel 2012, rimbalzano nei media le rivelazioni di una serie di pentiti di mafia, che non aggiungono a dire il vero molto alla conoscenza degli eventi, inserendo una prevedibile pista svizzera. In ogni caso l’opera ancora manca, e all’oratorio è stata inserita una copia digitale, che ha suscitato ampia discussione. Luca Scarlini racconta uno degli eventi più catastrofici dell’attacco al patrimonio culturale italiano, le cui risonanze, tra cronaca e fiction, continuano a tornare fino all’attualità.