Habitat_Scenari Possibili 2017

 

LA RESIDENZA ARTISTICA ILINXARIUM

è lieta di invitarvi

 

DOMENICA 11 GIUGNO  

al primo appuntamento di

HABITAT_SCENARI POSSIBILI 2017

 

PIOLTELLO 
Parco Pubblico via Milano/ via Mozart

 

 

ore 15.30/ 17.30

La Natura Intorno
a cura di Chiara Cerea

Laboratorio partecipato aperto a tutti per la realizzazione di un Mandala a cielo aperto

 

BIOGRAFIA

Ha iniziato la sua attività nel ’78 e dopo alcune esperienze soprattutto nel campo della progettazione per ristrutturazioni, nel 1984 apre il proprio studio professionale a Cassano d’Adda, dove opera attualmente, occupandosi prevalentemente di ristrutturazioni ed arredamento d’interni di abitazioni private, giardini e terrazzi ed ambienti di lavoro con un approccio ergonomico e DfA. Dal luglio 2013 è presidente di DfA Italia. Da qualche anno sta conducendo una ricerca sulla vita e le opere dell’amica Liisi Beckmann artista e designer finlandese scomparsa nel 2004. E’ Presidente dell’Associazione culturale TRE+Design, che si occupa della diffusione della cultura del progetto per l’ospitalità sostenibile, all’interno della quale ha portato la sua idea di ospitalità diffusa, che prende il nome di L’AltroAlbergo®.

 

ore 17.30

Inaugurazione TERRA E’ SOLE LA LUNA
a cura di Daniele Fabiani

“Ho realizzato questa scenografia che vorrebbe simboleggiare la Terra, il Sole e la Luna, nell’attesa di percepire l’autentico cantico di comprensione fra noi uomini e lo spazio che ci accoglie”

 


BIOGRAFIA
Daniele nasce e cresce nella valle Camonica in provincia di Brescia, dopo il liceo artistico frequenta l’accademia di Brera a Milano; partecipa al progetto Erasmus in Belgio per poi ritornare in Italia, dove si laurea nel 2013 a pieni voti. Svolge a Como tirocini legati al disegno tessile e in provincia di Bergamo si abilita all’insegnamento in discipline pittoriche. Attualmente continua il suo percorso inerente all’arte visiva che si snoda tra installazioni e disegno, con un’attitudine e un’attenzione alle dimensione naturale, ancestrale.

 

 

Inaugurazione STOP! TAKE A BREAK!
a cura di Mona Khajavi 

“La relazione tra le persone è come un ponte che permette di connettersi l’uno all’altro.
Le persone tramite l’installazione superano le limitazioni imposte della società contemporanea, staccandosi di un passo da terra e ponendosi in libera comunicazione.”o realizzato questa scenografia che vorrebbe simboleggiare la Terra, il Sole e la Luna, nell’attesa di percepire l’autentico cantico di comprensione fra noi uomini e lo spazio che ci accoglie”

 

BIOGRAFIA
Mona nasce in Iran e all’età di 21 anni si trasferisce a Milano, guidata dall’attrazione e dalle oppurtunità che il mondo del Design può offrire . A Milano si laurea nel marzo 2015 presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, nella facoltà di “Progettazione Artistica per l’Impresa”.
Il suo percorso di studi è stato molto vario e le ha permesso di affrontare diversi temi legati al design. Il suo interesse è espressamente legato alla Progettazione Sostenibile, ottiene infatti ottimi risultati con il progetto di Tesi “Azadi”, un puzzle 3d in legno componibile, che realizza presso la Scuola Steineriana di Milano. Nel 2015 ha partecipato e vinto il concorso “Ecoismi 2015”, con il Progetto “123 Vitruvio” un’installazione interattiva realizzata in legno presso Cassano d’Adda. Nel 2016 ha fondato la MK design studio ed è impegnata nello svolgimento di nuovi progetti legati al design sostenibile mentre prosegue gli studi di laurea magistrale in Design del Prodotto per l’Innovazione presso il Politecnico di Milano.

 

 


Direzione Artistica: Nicolas Ceruti Direzione Organizzativa: Luigi Reolon Organizzazione: Luca Marchiori
Comunicazione: Elena Bulgarelli Grafica: Mattia Bonora
Ilinxarium: 3342432376 / 0291091181

Habitat 2017 - Manifesto (light) (2)